La saliva può sostituire le analisi del sangue?

E’ una prospettiva su cui stanno lavorando i ricercatori: la nostra saliva costituisce una sorta di impronta digitale e in futuro potrebbe essere utilizzata per la diagnosi delle malattie. In particolare un gruppo del Centro di Risonanze Magnetiche (CERM) dell’Università di Firenze – guidati da Paola Turano, professore associato di Chimica generale e inorganica – insieme…