Perché gli animali sentono sempre l’esigenza di evolversi?

Guido, 10 anni, ci ha posto questa domanda

Risponde Roscoe Stanyon del Dipartimento di Biologia

Caro Guido,

hai ragione, l’evoluzione è sempre in funzione! In realtà però è qualcosa che succede senza che gli animali decidano di farlo. E possiamo aggiungere che non sono i singoli esseri viventi che evolvono, ma le popolazioni e, usando un termine scientifico, le specie. Ogni popolazione vive nel proprio ambiente e, in qualche modo, è in relazione con quello che la circonda. L’ambiente è costituito da tanti aspetti diversi come il cibo e l’acqua a disposizione, la temperatura e il clima, le altre specie che vivono nello stesso territorio. Ogni popolazione per quanto piccola o grande, è composta da individui e ogni individuo è unico e speciale perché un po’ differente dagli altri. L’evoluzione avviene proprio grazie alla magnifica diversità che esiste in qualsiasi popolazione. Gli individui che hanno caratteristiche più adatte all’ambiente in cui si trovano, in genere vivono più a lungo e hanno più figli che ereditano proprio quelle caratteristiche e le trasmettono poi a loro volta ai loro figli. Questo è il processo descritto dallo scienziato inglese Charles Darwin, che lo chiamò “selezione naturale”. Quando avvengono dei cambiamenti nell’ambiente, anche le caratteristiche selezionate cambieranno: ecco perchè le specie hanno bisogno di cambiare, di adattarsi alle nuove condizioni. Infatti il significato più semplice di “Evoluzione” è “cambiamento”! La selezione naturale non è l’unico modo in cui popolazioni e le specie cambiano, ma è l’unico modo in cui esse si adattano all’ambiente, e come abbiamo detto, avviene nel corso delle generazioni. Quindi è un processo che avviene in tempi lunghi, per noi è complicato vederlo in azione e comprenderlo. Però possiamo essere sicuri che ognuno di noi discende da una serie lunghissima di individui e che tutti gli esseri viventi sono in qualche modo imparentati: la nostra origine più lontana risale all’origine della vita bilioni di anni fa.

Per chi vuole saperne di più, appuntamento il 10 e 11 febbraio al Museo di Storia Naturale con Buon compleanno, Mr. Darwin!, un weekend iniziative dedicate al grande naturalista.

Hai ancora domande su questo argomento? Scrivi a chiediloaunifi@unifi.it