Benvenuto

Hai domande sulla ricerca a cui non sai dare una risposta? Questo blog può aiutarti a trovarle. L’Università di Firenze ha aperto questo spazio per permettere a tutti i cittadini e studenti di porre domande a docenti e ricercatori, basta inviare una mail a: chiediloaunifi@unifi.it

Cosa è la macchina di Turing?

Risponde Pierluigi Crescenzi del Dipartimento di Matematica e Informatica ‘Ulisse Dini’ Una macchina di Turing è un dispositivo che può trovarsi in un certo numero di stati, ha a disposizione un foglio a quadretti grande a piacere e, in ogni istante, si trova posizionato su un quadretto specifico, in cui c’è scritto un simbolo. Sulla…

Perché gli animali sentono sempre l’esigenza di evolversi?

Guido, 10 anni, ci ha posto questa domanda Risponde Roscoe Stanyon del Dipartimento di Biologia Caro Guido, hai ragione, l’evoluzione è sempre in funzione! In realtà però è qualcosa che succede senza che gli animali decidano di farlo. E possiamo aggiungere che non sono i singoli esseri viventi che evolvono, ma le popolazioni e, usando un…

I dinosauri acquatici si sono estinti perché erano dei rettili e quindi non vivevano solo in acqua? Chi sopravvisse al cataclisma che ha estinto i dinosauri?

Matilde, 9 anni ci ha posto questa domanda Risponde Stefano Dominici, Responsabile della Sezione di Geologia e Paleontologia del Museo di Storia Naturale La causa del cataclisma che al termine del Cretaceo ha portato all’estinzione i dinosauri, assieme a tante altre forme di vita che fino a quel momento avevano prosperato, è stato identificato dagli studiosi…

Cosa vuol dire che la formica è un animale sociale?

Risponde Giacomo Santini del Dipartimento di Biologia Le formiche sono insetti appartenenti all’ordine degli Imenotteri (insieme ad api e vespe)e ad oggi ne sono state descritte oltre 12000 specie, delle quali almeno 180 si possono trovare in Italia. Tutte le formiche sono sociali o, per meglio dire, eusociali, e costituiscono colonie che possono variare da…

Cosa vuol dire che la corrente è alternata?

Risponde Francesco Grasso del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione Quando si parla di corrente alternata, in genere, ci si riferisce alla corrente elettrica che alimenta le case, i negozi, le fabbriche. La corrente elettrica è un flusso di elettroni che si muovono all’interno di un conduttore spinti da un campo elettrico. In altri termini, è come se…

Che cosa è un buco nero?

Guido, 10 anni, durante la Notte dei Ricercatori 2017 ci ha posto questa domanda. Risponde Ruggero Stanga del Dipartimento di Fisica e Astronomia Prima di parlare di un buco nero, cominciamo a vedere quello che succede sulla Terra. Sulla Terra, quando lancio un sasso, questo fa un po’ di cammino nell’aria, e intanto che viaggia…

Quali sono le farine da evitare e quelle da consigliare?

Risponde Stefano Benedettelli, professore associato di Genetica agraria, durante la lezione di Incontri con la città: “Buono come il pane. Il grano e le sue qualità”   Hai ancora domande su questo argomento? Scrivi a chiediloaunifi@unifi.it

A cosa servono i vaccini?

Risponde Paolo Bonanni, Professore ordinario Scienze Umane Le vaccinazioni permettono di prevenire malattie che hanno talora (o spesso, a seconda della patologia) gravi complicanze, e conseguenze potenzialmente anche mortali in alcune persone colpite. Va ricordato che la sola malattia scomparsa dalla faccia della terra, il vaiolo, che due secoli e mezzo fa causava 5 milioni…

Come potrebbe cambiare la nostra vita se fossimo costantemente interfacciati a internet?

Risponde Lorenzo Mucchi, ricercatore al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione Il web 3.0 è un lessico tutt’ora in discussione tra gli esperti della Rete Internet. I due punti su cui tutti convergono sono che l’evoluzione dell’attuale Web sarà un immenso database strutturato dove la risorsa digitale immessa (testo, immagini, video, ecc.) verrà coadiuvata dal suo significato…

La saliva può sostituire le analisi del sangue?

E’ una prospettiva su cui stanno lavorando i ricercatori: la nostra saliva costituisce una sorta di impronta digitale e in futuro potrebbe essere utilizzata per la diagnosi delle malattie. In particolare un gruppo del Centro di Risonanze Magnetiche (CERM) dell’Università di Firenze – guidati da Paola Turano, professore associato di Chimica generale e inorganica – insieme…