Benvenuto

Hai domande sulla ricerca a cui non sai dare una risposta? Questo blog può aiutarti a trovarle. L’Università di Firenze ha aperto questo spazio per permettere a tutti i cittadini e studenti di porre domande a docenti e ricercatori, basta inviare una mail a: chiediloaunifi@unifi.it

E’ nato prima l’uovo o la gallina?

Daniele, Gaia, Mattia, Brando, Lorenzo, Eva, Guido e Marco, 9 anni, ci hanno posto questa domanda Risponde Fausto Barbagli del Museo di Storia Naturale L’uovo compare sulla Terra con i primi rettili oltre 300 Milioni di anni fa, nell’era Paleozoica Carbonifera. Da alcuni ceppi di rettili sono derivati gli uccelli e, tra questi, il genere Gallus,…

Come è nata l’elettricità? Chi l’ha inventata?

Alessandro, 9 anni, ci ha posto questa domanda. Risponde Giovanna Pacini del Dipartimento di Fisica e Astronomia L’elettricità che utilizziamo tutti i giorni è dovuta al movimento degli elettroni nei metalli, nei semiconduttori e nei gas, a causa di campi elettrici e magnetici. E’ una energia che è sempre esistita quindi non l’ha inventata nessuno ma molti…

Quanto è grande l’universo?

Francesca, 9 anni, ci ha posto questa domanda. Risponde Franco Bagnoli del Dipartimento di Fisica e Astronomia Per parlare di dimensioni cosmiche dobbiamo prima di tutto introdurre una unità di misura che sia abbastanza grande altrimenti dovremmo usare troppi numeri!!! Di solito si usa l’anno-luce, che è la distanza percorsa dalla luce, che viaggia a 300.000 km…

In che anno, che mese, che settimana, che giorno, che ora, che minuto, che secondo è accaduto il Big Bang?

Emanuele, 9 anni, ci ha posto questa domanda. Risponde Franco Bagnoli del Dipartimento di Fisica e Astronomia Per stimare l’età dell’universo, abbiamo a disposizione diversi metodi che sfruttano le osservazioni astronomiche e astrofisiche dello spazio. Il primo metodo che gli scienziati usano è  quello di calcolare quanto sono distanti le galassie le une dalle altre. Possiamo anche…

Perché la lingua ci permette di parlare?

Sofia, 9 anni, ci ha posto questa domanda Risponde Sandra Zecchi del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica La lingua ci permette di parlare perché pur essendo piuttosto grossa e tozza, può compiere movimenti anche piccoli grazie ai tanti muscoli che la costituiscono. Parlare però non dipende solo dalla lingua ma anche dalla bocca in generale e…

Quali sono i vantaggi dei cibi a base di insetti sia per l’ambiente che per la nostra salute ?

Risponde Fabio Cianferoni collaboratore del Museo di Storia Naturale  I vantaggi derivano dal fatto che alcune specie di insetti sono relativamente facili da allevare (anche utilizzando scarti alimentari) e richiedono molte meno risorse, soprattutto rispetto all’allevamento di vertebrati. I vantaggi in termini di costi/benefici sembrerebbero notevoli in confronto ad altri animali allevati per la produzione di carne:…

Il megalodonte quanto era grande, quanti denti aveva, quanto poteva vivere, il suo nemico giurato qual era?

Pietro, 9 anni ci ha posto queste domande Risponde Stefano Dominici, della Sezione di Geologia e Paleontologia del Museo di Storia Naturale Carcharocles megalodon, o megalodonte (da non confondersi con i bivalvi del genere Megalodon vissuti nel Paleozoico), è stato lo squalo più grande della storia. Vissuto anche in Mediterraneo durante il Miocene e verosimilmente estinto…

Come si può allenare la memoria che con il trascorrere degli anni tende a diminuire?

Risponde Nicoletta Berardi del Dipartimento di Neuroscienze, Area del Farmaco e Salute del Bambino C’è una notevole variabilità nel grado di declino cognitivo associato con l’invecchiamento fisiologico ed è evidente che alcuni individui mantengono sorprendenti capacità intellettive ben oltre i novanta anni. Mentre alcuni fattori associati ad un invecchiamento di successo sembrano legati al patrimonio genetico o…

Perché gli anziani ricordano meglio episodi che appartengono al passato?

Risponde Nicoletta Berardi del Dipartimento di Neuroscienze, Area del Farmaco e Salute del Bambino La memoria a lungo temine degli episodi (memoria episodica) si basa sulla funzionalità di un preciso gruppo di strutture cerebrali. Per la formazione di tali memorie è cruciale il ruolo di una struttura cerebrale che si chiama ippocampo. Grazie all’ippocampo, noi siamo in…