Benvenuto

Hai domande sulla ricerca a cui non sai dare una risposta? Questo blog può aiutarti a trovarle. L’Università di Firenze ha aperto questo spazio per permettere a tutti i cittadini e studenti di porre domande a docenti e ricercatori, basta inviare una mail a: chiediloaunifi@unifi.it

A cosa servono i vaccini?

Risponde Paolo Bonanni, Professore ordinario Scienze Umane Le vaccinazioni permettono di prevenire malattie che hanno talora (o spesso, a seconda della patologia) gravi complicanze, e conseguenze potenzialmente anche mortali in alcune persone colpite. Va ricordato che la sola malattia scomparsa dalla faccia della terra, il vaiolo, che due secoli e mezzo fa causava 5 milioni…

Come potrebbe cambiare la nostra vita se fossimo costantemente interfacciati a internet?

Risponde Lorenzo Mucchi, ricercatore al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione Il web 3.0 è un lessico tutt’ora in discussione tra gli esperti della Rete Internet. I due punti su cui tutti convergono sono che l’evoluzione dell’attuale Web sarà un immenso database strutturato dove la risorsa digitale immessa (testo, immagini, video, ecc.) verrà coadiuvata dal suo significato…

La saliva può sostituire le analisi del sangue?

E’ una prospettiva su cui stanno lavorando i ricercatori: la nostra saliva costituisce una sorta di impronta digitale e in futuro potrebbe essere utilizzata per la diagnosi delle malattie. In particolare un gruppo del Centro di Risonanze Magnetiche (CERM) dell’Università di Firenze – guidati da Paola Turano, professore associato di Chimica generale e inorganica – insieme…

Si dice che mangiare la verdura fa bene. Ma la scienza che dice?

Uno studio su una classe di composti naturali presenti nella frutta e nella verdura dà una conferma ulteriore a questa indicazione. La ricerca condotta da un team di ricercatori dell’Università di Firenze e della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, ha scoperto che i prodotti di origine vegetale come le fragole, le foglie del cavolo e…

Quanti tipi di palma ci sono sulla terra?

Risponde Chiara Nepi, responsabile della Sezione di Botanica La famiglia delle Palme (botanicamente conosciuta come Arecaceae) è una delle famiglie più ricche di specie al mondo: attualmente la classificazione riconosce dalle 1500 alle 2500 specie diverse. Il numero è variabile in dipendenza del diverso concetto di specie dei vari studiosi. I limiti dell’odierna diffusione sulla…

E’ vero che nel Golfo di Napoli ci sono dei vulcani sottomarini?

Durante una campagna oceanografica coordinata dall’Istituto per l’ambiente marino costiero del CNR di Napoli, in collaborazione con il gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze (coordinato da Franco Tassi e da Orlando Vaselli) è stato scoperto un insieme di crateri che formano un “duomo” sottomarino, ossia un rigonfiamento del fondo…

Si parla molto di grani antichi, qual è la farina più antica del mondo?

L’Homo sapiens non viveva solo di caccia,  già 32mila anni fa raccoglieva, macinava e cuoceva avena. E’ quanto risulta da una scoperta realizzata da Marta Mariotti, associato di Botanica sistematica dell’Ateneo fiorentino, che ha esaminato i residui vegetali rimasti intrappolati dentro i solchi di una macina nella Grotta di Paglicci (Rignano Garganico, Foggia), facendo emergere…

Nella Preistoria, quando è iniziato il popolamento dell’Europa?

La dispersione degli esseri umani moderni al di fuori dall’Africa fu unica, rapida e avvenne in Asia e in Europa circa 50.000 anni fa. Il continente europeo fu, quindi, popolato da individui con patrimonio genetico uguale a quello dei primi abitanti dell’Asia. In seguito, durante il picco più freddo dell’ultima glaciazione, circa 25.000 anni fa,…